Azienda

Milior nasce nel 1895 su iniziativa di Oreste Miliotti e ancora oggi è parte integrante del distretto tessile pratese.
L’azienda ha sempre avuto una crescita costante e non ha mai cessato di ampliarsi ed aggiornarsi, sempre rivolta al futuro sia nella creazione dei propri tessuti che nella tecnologia necessaria per realizzarli e controllarli.
Il perseguimento di questo obiettivo ha permesso a Milior, all’inizio degli anni 70, di essere la prima azienda ad introdurre nel mercato tessuti elasticizzati, detti anche tessuti stretch, diventando un importante punto di riferimento per tutta la clientela.
In quegli anni Milior veste la nazionale italiana di sci, la famosa “valanga azzurra”, riuscendo poi ad adattare questi tessuti, inizialmente usati solo per abbigliamento tecnico-sportivo, alle nuove esigenze della moda.

Tessuti stretch

Infatti si può ben dire che il “minimal look” è nato con i tessuti stretch di Milior.
Nonostante la preminenza di questo tipo di tessuti l’azienda ha comunque proseguito la sua attività di ricerca e sviluppo di nuovi prodotti seguendo in tutti questi anni le varie tendenze della moda.
Per questo negli anni duemila è nata un’ampia collezione di tessuti di lana sia a navetta che jersey che ha conquistato sin dall’inizio importanti quote di mercato.

Il passo successivo e diremmo attuale è stato quello di seguire le nuove politiche sostenibili riguardanti l’economia circolare e la preservazione dell’ambiente.
E’ stata così creata un’ampia gamma di tessuti “green”, eco sotenibili, tracciabili, prodotti anche con fibre riciclate e soprattutto certificati.
Tutto questo sempre accompagnato dal rispetto delle risorse umane e dalla sicurezza sul lavoro anch’essi valori imprescindibili dell’azienda.

Tessuti ecosostenibili